Natura

now browsing by category

 
Posted by: | Posted on: January 23, 2018

La Roma Green: il Pincio, Villa Borghese e Villa Ada

l Pincio è un famoso colle che si trova a nord del Quirinale. Sulla cima del colle si può ammirare tutto lo splendore di Roma. Villa Borghese e Villa Ada sono due dei parchi più grandi di Roma, ricchi di prati, fiori e fontane.La Storia del Pincio

La Storia del Pincio

PincioIn tempi antichi, il Pincio era sede di abitazioni di persone ricche. Prima il suo nome era Collis Hortuloum. Il nome Pincio nasce dalla famiglia dei Pinci, che in quel luogo possedeva più dimore di tutti gli altri. Alle pendici del Pincio vi è sepolto Nerone, per suo volere. Nel III secolo, Aureliano fece costruire uno dei templi più sfarzosi e maestosi di allora, chiamato il Tempio del Sole.

E’ proprio in questo periodo che comincia la costruzione di monumenti e maestose ville. Dal momento in cui il Pincio divenne un luogo famoso in ogni parte d’Italia, in altre città cominciarono a sorgere parchi simili a quello della città di Roma. La particolarità che accomuna questi parchi è una grande terrazza, dalla quale si può ammirare lo splendore dei luoghi. Il Pincio è ricco di monumenti.

Tra i più importanti troviamo la statua di Igea scolpita nella metà dell’ 800; la Fontana di Dionisio, priva di testa, che fu rubata verso la fine degli anni ’90. Più all’interno, si può ammirare una colonna dedicata a Galileo Galilei. Read More …

Posted by: | Posted on: January 3, 2018

Primavera in Caffarella

La Caffarella è una valle, ricca di agricoltura e di ambienti naturali meravigliosi. Essendo ricca di sorgenti, la vegetazione cresce spontaneamente e si possono trovare moltissime varietà di alberi.

Il parco della Caffarella, storia e natura

La Valle della Caffarella ha una bellezza naturale straordinaria. Nasce dal fiume Almone. In tempi antichi c’era un bosco sacro, e per questo motivo molte famiglie costruirono lì le loro dimore. Verso la fine del ’500, diventò proprietà della famiglia dei Caffarelli. La natura, fin dall’Impero Romano, in questo parco, è stata sempre rispettata. Infatti anche oggi è la protezione del Parco Regionale dell’Appia Antica. Con l’arrivo della primavera, nel parco della Caffarella si organizzano attività e manifestazioni, sia per i turisti che per le persone del posto. Il parco della Caffarella

Tutto ciò, sempre ed esclusivamente a contatto con la natura. Già dalla metà di marzo, si possono organizzare escursioni guidate, sia a piedi che in bicicletta. Si organizzano anche eventi per bambini. Vengono seguiti da ragazzi che giocano con loro e gli insegnano l’amore ed il rispetto per la natura. Il 21 marzo ha inizio la festa della primavera. Il parco è un tripudio di fiori di ogni genere e colore. Nel mese di aprile, si organizza la festa degli aquiloni. Ogni bambino si costruisce il proprio aquilone da solo. Si partecipa ad un gara dove volteggiano tutti insieme nel vento. Vedere questo spettacolo di colori del vento lascia i bambini senza fiato. Read More …