Primavera in Caffarella

Posted by: | Posted on: January 3, 2018

La Caffarella è una valle, ricca di agricoltura e di ambienti naturali meravigliosi. Essendo ricca di sorgenti, la vegetazione cresce spontaneamente e si possono trovare moltissime varietà di alberi.

Il parco della Caffarella, storia e natura

La Valle della Caffarella ha una bellezza naturale straordinaria. Nasce dal fiume Almone. In tempi antichi c’era un bosco sacro, e per questo motivo molte famiglie costruirono lì le loro dimore. Verso la fine del ’500, diventò proprietà della famiglia dei Caffarelli. La natura, fin dall’Impero Romano, in questo parco, è stata sempre rispettata. Infatti anche oggi è la protezione del Parco Regionale dell’Appia Antica. Con l’arrivo della primavera, nel parco della Caffarella si organizzano attività e manifestazioni, sia per i turisti che per le persone del posto. Il parco della Caffarella

Tutto ciò, sempre ed esclusivamente a contatto con la natura. Già dalla metà di marzo, si possono organizzare escursioni guidate, sia a piedi che in bicicletta. Si organizzano anche eventi per bambini. Vengono seguiti da ragazzi che giocano con loro e gli insegnano l’amore ed il rispetto per la natura. Il 21 marzo ha inizio la festa della primavera. Il parco è un tripudio di fiori di ogni genere e colore. Nel mese di aprile, si organizza la festa degli aquiloni. Ogni bambino si costruisce il proprio aquilone da solo. Si partecipa ad un gara dove volteggiano tutti insieme nel vento. Vedere questo spettacolo di colori del vento lascia i bambini senza fiato. Read More …


Le vie della seta: biennale internazionale di cultura

Posted by: | Posted on: December 26, 2017

La Via della seta è una manifestazione culturale che si tiene nella città di Roma. La mostra viene sponsorizzata, anche con l’appoggio della Sovrintendenza ai Beni Culturali, per mostrare tutte le antiche scoperte del paese di Azerbaigian.

La manifestazione

Le vie della seta - biennale internazionale di culturaLa grande manifestazione della Via della Seta si tiene nei mercatini di Traiano. Si tratta di una grande mostra fotografica, dove si racconta il viaggio di alcune persone, che partirono dalla Cina fino ad arrivare ad Istanbul. Viene spiegato nei minimi dettagli tutto ciò che i viaggiatori facevano durante il loro pellegrinaggio.

Il viaggio consisteva nella ricerca di tessuti, stoffe e pietre preziose. Durante questo lunghissimo viaggio, imparavano anche l’arte della tintura della seta, la lavorazione di metalli preziosi e anche l’arte della decorazione delle stoffe.

Nelle esposizioni di fotografie, troviamo stand che espongono sete e stoffe di rara bellezze. Durante il girovagare tra le bancarelle, si possono ammirare tappeti provenienti dal Medio Oriente.

Uno dei viaggiatori più importanti di quel tempo fu Marco Polo. Era giovanissimo, quando intraprese questo meraviglio viaggio. Rimase lontano da casa per ben 25 anni ed è in Cina che scoprì le sete più pregiate. Tutto il percorso è raccontato nel suo libro Il Milione, uno dei libri più venduti al mondo. Read More …